Giorno Uno

Gaudi e le sue meraviglie………

Come detto il primo giorno è dedicato all’arte di questo fantastico interprete…GAUDI.

Prima tappa di oggi la SAGRADA FAMILLA.

A noi ha veramente incantato, naturalmente sempre in continua evoluzione la costruzione. I lavori iniziarono nel 1882 sotto il regno di Alfonso XII di Spagna. L’edificio venne iniziato in stile neogotico, ma quando Gaudí subentrò come progettista dell’opera nel 1883, all’età di 31 anni, fu ridisegnato completamente. La chiesa è stata consacrata ancora non conclusa, il 7 novembre 2010, da papa Benedetto XVI, che l’ha elevata al rango di Basilica minore.

 

Come raggiungerla:

Se soggiornate al centro come eravamo noi (zona El Raval) e vi va di camminare un po’, con 40 minuti siete a destinazione, altrimenti potete prendere sia la metro VIOLA L2 che quella BLU L5 e la fermata naturalmente è quella di SAGRADA FAMILLA.

Alzatevi alla buon ora per stare li verso le nove in quanto, specialmente nel fine settimana è davvero strapieno e le code in biglietteria sono lunghette. Proprio per questo motivo vi consiglio di acquistare i biglietti per l’entrata e il tour guidato, direttamente online a questo indirizzo:

Biglietti Tour Giudato, Torri  e Audio guida.

 

Di seguito gli orari di apertura e costi:

  • TOUR GUIDATO.Prezzi: 29,50€ per gli adulti e 26€ per i ragazzi dai 10 ai 17 anni, gratis per bambini fino ai 9 anni. 
  • INGRESSO GENERALE.Prezzi: 15€ adulti / 13€ studenti e minori di 30 anni / 11€ pensionati / gratis minori di 11 anni e disabili.
  • INGRESSO CON AUDIO-GUIDA.Prezzi: 22€ adulti / 20€ studenti e minori di 30 anni / 17€ pensionati / 6€ minori di 11 anni e disabili.
  • INGRESSO CON TORRE E AUDIO-GUIDA.Prezzi: 29€ adulti / 27€ studenti e minori di 30 anni / 22€ pensionati / gratis minori di 11 anni (opzione non prevista per persone con disabilità motoria). Attenzione! I minori di 6 anni non possono salire sulle torri!

 

GLI ORARI

  • Da aprile a settembredalle 9:00 alle 20:00.
  • Da novembre a febbraio dalle 9:00 alle 18:00.
  • Ottobre e marzo dalle 9:00 alle 19:00.
  • 25 e 26 dicembre e 1 e 6 gennaiodalle 9:00 alle 14:00.

 

Seconda tappa CASA BATLLO’

 

 

               Per continuare il tour di questo fantastico artista andiamo a visitare Casa Batllò una costruzione straordinaria, le sue facciate faranno scattare la vostra macchina fotografica un numero di volte assurdo, come anche gli interni che sono un insieme di forme illogiche e di colori. Una costruzione di assurda bellezza.

              Nella parte centrale della facciata, Gaudì pose dei dischi di maiolica frammentata e dei vetri istoriati di diverse forme in modo da creare un effetti di luminescenza, mentre la parte alta è ricoperta di tegole di ceramica colorata che creano un effetto particolarissimo: sembrano le squame di un rettile. Di notte i balconi sono completamente illuminati per un effetto molto affascinante.

              Per raggiungerla prendete nuovamente la metro VIOLA L2, fate solamente tre fermate e scendete alla fermata Passeig de Gracia. Da li con soli 400 metri a piedi sarete a destinazione e vi assicuro non avrete nessun dubbio nel riconoscerla.

             Come già consigliato per la Sagrada Familla anche qui sarebbe opportuno acquistare i biglietti online per evitare delle code alcune volte anche di ore.

Queste tutte le info utili per la visita:

DOVE ACQUISTARE I BIGLIETTI

  • In biglietteria, ma armatevi di tanta tanta pazienza.
  • Nel sito BarcellonaBiglietti.it, cliccando sul link in basso. Una volta stampata la mail che vi invieranno, dovrete presentarvi direttamente all’ingresso dalla parte dove c’è scrittofast pass, e qui vi cambieranno la mail stampata con il voucher e vi faranno entrare evitando la lunga coda in biglietteria (non si può far vedere il biglietto sul cellulare). 

BARCELLONABIGLIETTI.IT

 I PREZZI DELLA CASA BATLLÓ

  • Adulti: 23,50 € cn Fast Pass 28,50 €
  • Studenti, over 65 anni e ragazzi dai 7 ai 18 anni: 20,50 €
  • Non ci sono sconti per disabili (quest’opera non è pubblica)
  • Bambini fino ai 6 anni: gratis

Incluso nel prezzo vi è una audio-guida in italiano o una video-guida sperimentale (quest’ultima soggetta a disponibilità).

 

GLI ORARI

  • Aperto tutti i giorni dell’anno;
  • Dalle 9 alle 21 (ultimo ingresso alle ore 20);
  • La visita dura circa 1 ora / 1 ora e mezza
  • In alcuni casi c’è la possibilità di trovare un orario di visita ridotto per la celebrazione di qualche evento, ma raramente accade.
  • Senza una programmazione pubblicizzata, potreste assistere ad un concerto sulla terrazza del palazzo.

 

       Appena usciti da questa meravigliosa casa sarete sicuramente contenti di ciò che avrete visto, ma sarete anche affamati…saranno circa le 13.

Nei paraggi di Casa Batllo avrete l’imbarazzo della scelta, noi vi proponiamo un paio di posti dove siamo stati e abbiamo apprezzato molto.

  • ADONDE VAMOS? . Piccolo locale creato e gestito da due italiani, salernitani per la precisione, dove il gusto iberico si fonde alla tradizione italiana.

       Le loro specialità sono salumi, formaggi, zuppe e panini. Ovviamente è possibile accompagnare il tutto con un buon vino spagnolo. Si spende sui 15-20€ a testa e li trovate aperti dalle ore 10:00 alle 22:00, tutti i giorni tranne il lunedì. Sono in carrer Roger de Lluria 39.

  • LA PARADETA. È una catena di 6 ristoranti self-service di Barcellona e ci trovate solo pesce. E’ in carrer Consell de Cent 318,  5 minuti a piedi dalla casa di Gaudí. Il pesce è molto buono e non si spende più di 20€ (bere incluso). Chiuso il lunedì.
  • TAPA TAPA  Ultima scelta e forse quella più veloce se non avete molto tempo. Locale famoso per le sue tapas. Buone ma le porzioni non sono molto generose. Si trova in  Passeig de Gràcia, 44, ed è aperto tutti i giorni dalle 7 e 45 alle 2 di notte. Il sabato e la domenica apre alle 9 e 30.

 

Terza tappa CASA MILA’ (La Pedrera)

 

              Dopo il nostro spuntino…o un bel pranzetto..:-) facciamo una piccola passeggiata e raggiungeremo in pochi minuti, la terza tappa del nostro Tour del grande Architetto.  CASA MILA o Pedrera come viene comunemente chiamata.

              La trovate in carrer Provença 261-265 (in pratica all’angolo fra carrer Provença e Passeig de Gracia) e la fermata del metro più vicina è quella di Diagonal (linea verde L3 o blu L5)

             Altra costruzione che esalta la genialità di questo artista. L’edificio fu commissionato dall’industriale Milà nei primi anni del ‘900 ed è composto da sei piani, una terrazza strabiliante e due cortili interni. Le forme architettoniche, le decorazioni e la totale assenza di linee rette rende questo edificio davvero unico. Salire sul tetto di Casa Milà con i suoi camini così surreali, il suolo ondulato, vale l’intero prezzo del biglietto. Dal 1984  è stata nominata dall’ Unesco Patrimonio Mondiale dell’Umanità.

La visita della Pedrera dura all’incirca 1 ora/1 ora e mezza e comprende gli ultimi tre piani dell’edificio e il cortile.

 

Ecco info utili per la vostra visita a Casa Milla:

 

DOVE ACQUISTARE I BIGLIETTI

  • All’ingresso in biglietteria. Ma anche qui…tanta tanta pazienza.
  • Sul sito ufficiale di Casa Milla, dal link che vi propongo qui sotto. La procedura non è in lingua italiana ma solo in Inglese o Spagnolo. Se lo prendete qui evitate la coda e il biglietto si può far vedere dal cellulare:

LA PEDRERA

  • Oppure dall’Ufficio del Turismo,in questo link. Qui la procedura di acquisto è in lingua italiana, il prezzo è lo stesso ed anche qui evitate la coda, ma dovrete stampare il biglietto. Che scegliate la prima o la seconda soluzione bisogna indicare data e ora della visita.

 

PREZZI

  • Adulto: 22,00€
  • Studenti: 16,50€ (portare tesserino universitario o carta d’identità dove naturalmente c’è scritto occupazione studente)
  • Disabili: 16,50€ (l’accompagnante entra gratis solo se il disabile ha problemi motori o più del 65% di invalidità)
  • Bambini dai 7 ai 12 anni: 11,00€
  • Audioguida in italiano inclusa con qualsiasi tipo di biglietto

 

ORARI D’APERTURA DELLA PEDRERA

  • La Pedrera è aperta da lunedì alla domenica
  • Dal 2 gennaio al 2 marzo 2017 dalle ore 9 alle 18:30 (si può entrare fino alle 18:00)
  • Dal 3 marzo all’1 novembre 2017 dalle ore 9 alle 20:30 (si può entrare fino alle 20:00)
  • Chiuso il 25 dicembre e dal 9 al 15 gennaio 2017 per lavori di ristrutturazione.

Attenzione: 15 minuti prima dell’orario di chiusura viene precluso l’accesso ai piani superiori.

 

Quarta tappa Il fiabesco mondo del PARC GUELL

 

            Sono le 15 circa…ancora non siete sazi dei colori le forme e la genialità di Guadì? E allora l’ultima tappa di oggi e il sorprendente PARC GUELL. Ci vogliono un paio di ore abbondanti per visitarlo ma ne vale proprio la pena. Il parco prende il nome da Eusebi Güell, un ricco imprenditore appassionato delle opere di Gaudí. Anche se l’idea principale era di costruire un complesso residenziale di lusso, nel corso degli anni questa idea venne abbandonata, lasciando spazio invece ad parco che sembra uscito da una fiaba.

        Qui ci si perde, ammirando le forme totalmente imprevedibili della sua piazza-terrazza, la sgargiante fontana in cima alla scalinata principale a forma di salamandra, la sala delle cento colonne e molto altro ancora, un trionfo di ceramiche e vetro, colore e riflessi che vi cattureranno.

Come raggiungerlo. Ci siamo lasciati a casa Milla. Da qui avete due alternative:

  • Con il bus 24 da Passeig de Gracia, che vi lascia proprio davanti all’entrata senza dover affrontare una salita, breve si ma molto ripida.
  • Con la metro. La fermata è LESSEPS o VALLARCA”. Se scegliete questa opzione potrete utilizzare delle scale mobili che ci sono in Baixada de la Gloria, e proseguire per Pasaje de Sant Josep de la Montana, anche qui troverete una scala meccanica.
  • Se invece volete fare un po di ginnastica con ilBus Turístic. La fermata vi lascia a 5 minuti di salita a piedi dal parco.

 

         L’entrata del parco è caratterizzata da due casette che sembrano veramente uscite da una fiaba dei fratelli Grimm. Entrando vi troverete di fronte alla LUCERTOLA/MOSAICO più famosa al mondo, per passare poi al TEMPIO DORICO (una foresta di 88 colonne) e risalendo la scalinata arriverete alla principale attrazione del parco, il BANC DE TRACADIS, una lunghissima panchina rivestita di ceramica.

Ecco alcune info:

PREZZI

          Dal 25 ottobre 2013 l’ingresso al Parc Güell è a pagamento. La parte meno turistica del parco è ancora gratuita, mentre la parte monumental  è a pagamento. Al momento della prenotazione dovrete indicare il giorno e l’ora della visita. Siate puntuali.

         Per gli adulti costa 7€, mentre per i bimbi dai 7 ai 12 anni e per gli over-65 costa 4,90€. ATTENZIONE: se uscite dalla parte monumental poi non potrete più rientrarci. La Casa-Museo Gaudí non è di proprietà del parco e quindi non si può visitare con lo stesso biglietto.

 

DOVE ACQUISTARE I BIGLIETTI

  • In biglietteria, ma ci sono due inconvenienti, il primo è che dopo ore di fila vi potrebbero dire che i biglietti sono esauriti, il secondo che costa 1 euro in più dell’acquisto online;
  • Dal sito ufficiale del PARC GUELL. I biglietti comprati online si possono far validare direttamente con il cellulare
  • Dal sito TicketBar. Noi lo abbiamo preso quiLa particolarità è che non potendo vendere i biglietti classici, prendendoli qui avete un tour guidato con guida in italiano. È un servizio esclusivo che non troverete nemmeno nel sito ufficiale del parco. La visita dura un’ora e mezza (circa) e la potrete fare i lunedì, giovedì, venerdì e le domeniche. Il ritrovo è in carrer de Larrard 41, a due passi dal parco (di fronte al Gaudí Experience). La visita inizia alle ore 17:30.

       Dopo l’acquisto riceverete una mail di conferma del pagamento da TicketBar ed entro 24 ore vi invieranno anche il voucher con tutti i dettagli necessari per arrivare preparati all’incontro. Il voucher o lo stampate oppure come abbiamo fatto noi lo fate vedere sul telefono alla guida.

        Con questo biglietto EVITATE LA LUNGA FILA IN BIGLIETTERIA e avete compreso l’ingresso nella parte a pagamento del parco! Prezzi: il tour costa 26€ per gli adulti e 19€ per i bimbi dagli 10 ai 17 anni.

 

ORARI D’APERTURA PARC GÜELL

  • Dal 30 ottobre 2016 al 26 marzo 2017: dalle ore 8.30 alle ore 18.15 (l’ultimo ingresso è alle ore 17.30)
  • Dal 27 marzo all’1 maggio 2017: dalle ore 8.00 alle ore 20.30 (l’ultimo ingresso è alle ore 19.30)
  • Dal 2 maggio al 28 agosto 2017: dalle ore 8.00 alle ore 21.30 (l’ultimo ingresso è alle ore 20:30)
  • Dal 29 agosto al 29 ottobre 2017: dalle ore 8.00 alle ore 20.30 (l’ultimo ingresso è alle ore 19.30)

 

 

       Cosa ne pensate ora del grande Gaudì. A noi la prima volta ha veramente lasciato senza parole. Ma ora abbiamo terminato Il Gaudì’s Tour. A questo punto è ora di tornare in albergo/casa . Se invece volete mangiare subito qualcosa, con pochi minuti sarete nel quartiere di Gracia dove avrete l’imbarazzo della scelta.

Grazie di avermi letto e se volete potete consultare il nostro Tour per il secondo giorno. Ciaooooooooooooo….. (VAI AL GIORNO DUE)

Traduzione

Seguici su Facebook